Qualità delle app Android per le auto

Le app Android per auto dovrebbero evitare di distrarre il conducente. Puoi ridurre al minimo le distrazioni seguendo le best practice, ad esempio utilizzando comandi vocali e un design visivo molto semplice.

Le grandi esperienze in auto sono predittive e prevedibili. La tua app dovrebbe mostrare informazioni tempestive al conducente solo quando è pertinente e utilizzare pattern semplici e prevedibili per le attività comuni. Per ulteriori informazioni, consulta le seguenti linee guida per la progettazione:

Testare l'applicazione

Devi testare l'app per i criteri elencati in questa pagina prima di inviarla a Google Play per la revisione. Se possibile, verifica entrambi i modi in cui un conducente può accedere alla tua app:

Sistema operativo Android Automotive
Utilizza l'emulatore Android per convalidare ogni elemento dell'elenco di controllo. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Testare l'app per il sistema operativo Android Automotive.
Android Auto
Usa l'unità principale Android Auto Desktop (DHU) per convalidare ogni elemento dell'elenco di controllo. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Testare l'app per Android Auto.

Qualità principale dell'app

Oltre ai criteri specifici per auto elencati in questa pagina, le app devono soddisfare tutti i criteri di qualità principali pertinenti per la piattaforma Android, come descritto in Qualità essenziale dell'app. Testa la tua app in base a questi criteri per assicurarti che soddisfi gli standard Android per la navigazione e la progettazione. Testa quindi la tua app in base a tutti i criteri specifici dell'auto, ricordando che quando esegui un dispositivo connesso ad Android Auto o un dispositivo con sistema operativo Android Automotive, l'app deve soddisfare i requisiti elencati in questa pagina.

Linee guida relative alle app per auto

Categorie di app

Categorie supportate Android Auto Sistema operativo Android Automotive

Progettazione visiva e interazione utente

Questi criteri assicurano che l'app rispetti pattern di progettazione e interazione critici per offrire un'esperienza utente coerente, intuitiva e piacevole in auto. Molti elementi, tra cui il riquadro di navigazione a scomparsa, gli sfondi delle schede, i caratteri e i colori delle icone, vengono impostati e visualizzati dal sistema. Gli elementi di design specifici dell'app devono soddisfare i seguenti criteri quando vengono eseguiti sullo schermo dell'unità principale dell'auto.

Criteri ID Descrizione
Animazione schermo SA-1

L'app non deve mostrare elementi animati sullo schermo, come immagini o video animati.

Annunci di testo o visivi AD-1

L'app non deve mostrare pubblicità basata su testo, ad eccezione del nome dell'inserzionista o del prodotto.

Utilizzo delle immagini IU-1

Gli elementi dell'app non mostrano immagini sullo schermo. Le eccezioni includono:

  • Le app possono mostrare una singola immagine statica per il contesto dei contenuti sullo sfondo della schermata di consumo, come la copertina dell'album o il logo aziendale dell'inserzionista.
  • Le app possono mostrare icone nel riquadro di navigazione a scomparsa dei contenuti.
  • Le app possono mostrare immagini e fotografie per facilitare le decisioni.
  • Le app di navigazione possono mostrare un'immagine per le indicazioni di corsia o di giunzione.
Categorie consentite PC-1

L'app non deve includere funzionalità al di fuori dei tipi di app destinati alle auto. Per scoprire di più, consulta l'articolo Categorie di app supportate.

Informazioni visive sul telefono VI-1

Solo Android Auto: se l'utente deve accedere alla schermata del telefono, ad esempio per agire su una richiesta di autorizzazione, deve mostrare un messaggio che indica all'utente di guardare lo schermo del telefono solo quando è possibile farlo in sicurezza. Per ulteriori informazioni, visita la pagina Gestire gli errori generali per i contenuti multimediali e Gestire l'input utente per la navigazione, i punti di interesse e le app Internet.

L'app non si arresta in modo anomalo AC-1

Gli utenti devono essere in grado di completare le attività nell'app utilizzando al massimo cinque schermi. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Limitazioni dei modelli.

Testo scorrevole ST-1

L'app non deve mostrare automaticamente il testo a scorrimento.

Comandi vocali VC-1

L'app deve supportare i comandi vocali dell'Assistente Google. Per ulteriori informazioni, consulta Supportare le azioni vocali per i contenuti multimediali e Intent di navigazione di navigazione per la navigazione.

Risposta in ritardo DR-1

I pulsanti specifici delle app devono rispondere alle azioni degli utenti con un ritardo non superiore a due secondi.

DR-2

L'app deve essere avviata entro 10 secondi.

DR-3

L'app non deve caricare contenuti in più di 10 secondi.

Contrasto VD-1

L'app deve fornire icone e colori che soddisfino i requisiti di contrasto di Android Auto. Per maggiori informazioni, vedi Contrasto.

VD-2

L'app deve fornire serie di icone bianche che il sistema colora per fornire una compensazione automatica del contrasto.

VD-3

L'app deve fornire colori che il sistema può ottimizzare per una facile leggibilità a bordo del veicolo.

Orientamento display DO-1

Le interfacce utente disegnate dall'app devono supportare schermate verticali e verticali.

Funzionalità

Questi criteri assicurano che la tua app venga configurata correttamente e che fornisca il comportamento funzionale previsto quando viene eseguita sullo schermo dell'unità principale dell'auto.

Criteri ID Descrizione
Rendimento previsto EP-1

La funzionalità dell'app deve funzionare come previsto o descritto nella scheda del Google Play Store dell'app.

EP-2

Dopo il riavvio dalla schermata Home, l'app deve ripristinare il più possibile lo stato precedente.

Bottoni grigi GB-1

Gli elementi interattivi in grigio non devono essere funzionanti.

Distrazione del conducente DD-1

Il canale audio di navigazione può essere utilizzato solo dalle app di navigazione e per le istruzioni di navigazione. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Guida vocale.

DD-2

Durante la guida, l'app non deve essere avviabile e la schermata dell'app non deve essere visibile. L'audio dell'app deve interrompersi quando l'utente inizia a guidare. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Assicurati che non ci siano attività ottimizzate per la distrazione.

Pagamenti PA-1

L'app deve avere flussi semplici se gli acquisti sono abilitati, utilizzando scorciatoie come gli acquisti recenti o preferiti. Per ulteriori informazioni, vedi Effettuare l'acquisto utilizzando un metodo di pagamento esistente.

L'app non deve consentire i seguenti elementi:

  • Configurazione dei metodi di pagamento
  • Più articoli da selezionare per l'acquisto
  • Impegno per pagamenti ricorrenti, ad esempio gli abbonamenti
Annunci di notifica NA-1

L'app non deve presentare pubblicità tramite notifiche.

Notifiche non pertinenti IN-1

L'app deve mostrare notifiche soltanto se pertinenti alle esigenze del conducente.

Esempi:
Buono: notifica all'utente che è arrivato un nuovo messaggio.
Non valido: notifica all'utente dell'uscita di un nuovo album.

IN-2

L'app non deve fornire alcuna notifica di avviso.

Riproduzione automatica dei contenuti multimediali MA-1

Le app multimediali non devono riprodurre automaticamente i contenuti all'avvio o senza che l'utente abbia avviato un'azione per selezionare l'app o il contenuto multimediale dell'app. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Implementare i comandi di Google Play.

Funzionalità di messaggistica MF-1

L'app deve ricevere i messaggi in arrivo. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Creare app di messaggistica per Android Auto.

MF-2

I messaggi devono essere raggruppati e visualizzati correttamente nell'ordine corretto. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Creare app di messaggistica per Android Auto.

MF-3

L'utente può rispondere a un messaggio. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Creare app di messaggistica per Android Auto.

MF-4

L'app deve utilizzare pattern di progettazione delle app di messaggistica di breve durata. Le app di messaggistica tradizionali tradizionali, come le app per l'email, non sono consentite.

MF-5

L'app deve implementare un servizio di messaggistica peer-to-peer e non servizi di notifica, come quelli relativi al meteo, alle azioni e ai risultati sportivi.

NF-1

L'app deve fornire indicazioni stradali passo passo.

NF-2

L'app traccia i contenuti della mappa solo sulla superficie dei modelli di navigazione. Le informazioni passo passo, le indicazioni di corsia e l'orario di arrivo previsto devono essere visualizzati sui componenti pertinenti del modello di navigazione. Ulteriori informazioni pertinenti al viaggio in auto, al limite di velocità, agli ostacoli alla strada e così via possono essere tracciate sull'area sicura della mappa.

NF-3

Se l'app fornisce indicazioni stradali passo passo basate su testo, deve anche attivare le notifiche di navigazione. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Notifiche passo passo.

NF-4

Se l'app di navigazione fornisce indicazioni stradali passo passo basate su testo, deve inviare informazioni sulla prossima svolta al display del cluster del veicolo. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Metadati di navigazione.

NF-5

L'app non deve fornire notifiche passo passo, indicazioni vocali o informazioni sul cluster quando un'altra app di navigazione fornisce istruzioni passo passo. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Avviare, terminare e interrompere la navigazione.

NF-6

L'app deve gestire le richieste di navigazione provenienti da altre app per Android Auto. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Intenzione di supporto per la navigazione.

NF-7

L'app deve fornire una modalità "test drive" che simula la guida. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Simulare la navigazione.

NF-8

L'app deve disegnare una mappa a tema chiaro o scuro quando richiesto. Per ulteriori informazioni, vedi Modalità Buio.

Funzionalità punto di interesse PF-1

L'app deve fornire funzionalità significative pertinenti alla guida.

Funzionalità dell'Internet of Things IT-1
L'app IoT potrebbe consentire quanto segue durante la guida:
  • Visualizza lo stato attuale dei dispositivi. Ad esempio, per vedere se la porta del garage è aperta o chiusa, una lampadina è accesa o spenta, un sistema di sicurezza è abilitato o disabilitato, oppure una lavatrice è in funzione o completata.
  • Funzionalità semplici e one-touch che controllano le funzioni di attivazione e disattivazione. Ad esempio, si possono accendere e spegnere i dispositivi e aprirli e chiuderli, ad esempio accendere e spegnere le luci, accendere o spegnere un termostato oppure aprire e chiudere una porta o una tenda del garage. Ciò include anche l'attivazione o la disattivazione di una scena o di una routine preprogrammata.
  • Informa gli utenti di un evento in casa o in un altro luogo. Ad esempio, notifiche per una routine o una scena, un avviso di sicurezza o un cambiamento dello stato di apertura o chiusura di una porta.
L'app IoT non deve consentire quanto segue:
  • Attività correlate alla configurazione di qualsiasi app. Ad esempio, la possibilità di selezionare dispositivi, sistemi o località da utilizzare con l'app IoT.
  • Attività relative alla creazione, alla modifica o al riordinamento. Ad esempio, la possibilità di creare, modificare o riordinare una scena o una routine, come una sequenza di eventi quando parti o lasci una posizione, ad esempio apri e chiudi la porta di un garage oppure accendi e spegni le luci.
  • Attività correlate al controllo granulare dei dispositivi. Ad esempio, la possibilità di controllare determinate funzioni, ad esempio regolare la temperatura del termostato o il livello di luminescenza dell'illuminazione.
Architetture CPU CP-1

L'app deve supportare sia CPU x86_64 che ARM.

Navigabilità dell'app AN-1

Gli utenti possono navigare all'interno dell'app senza dover raggiungere strade senza uscita.

Dati sensibili SD-1

I browser non devono salvare o consentire l'accesso alle password o ai dati di pagamento a meno che l'utente non possa bloccare l'accesso alle password utilizzando un blocco del profilo. Scopri come

SD-2

Prima di sincronizzare i dati con l'auto, i browser che sincronizzano le password o i dati dei pagamenti devono svolgere i seguenti passaggi:

  1. Chiedi all'utente di eseguire l'autenticazione.
  2. Invia una notifica all'utente sullo schermo dell'auto. I suoi dati verranno sincronizzati con l'auto.
(Scopri come)

Domande frequenti

Che cosa succede dopo che ho inviato la mia app?

Le app per auto sono soggette a un'ulteriore revisione manuale al di là delle normali procedure di revisione del Play Store. La tua app è stata testata per garantire la conformità al regolamento relativo alle distrazioni al conducente in base ai criteri descritti sopra.

Dopo aver inviato l'app, come faccio a sapere se la mia app non soddisfa tutti i requisiti per Android Auto o per il sistema operativo Android Automotive?

Se la tua app non soddisfa i requisiti di usabilità descritti in questa pagina, il team del Play Store ti contatterà tramite l'indirizzo email specificato nell'account Google Play Console associato all'app.

Nota:per informazioni su come pubblicare la tua app in Google Play, consulta l'articolo Distribuzione di app Android per auto.

La mia app non si rivolge solo ad Android Auto o al sistema operativo Android Automotive. Se la mia app non soddisfa i requisiti dell'auto, la mia app nuova o aggiornata verrà comunque visualizzata su Google Play per altri dispositivi?

No. Quando Google inizia il processo di approvazione, la tua app viene sottoposta a un controllo della sicurezza del conducente. Eventuali aggiornamenti successivi non saranno disponibili per la distribuzione fino all'approvazione dell'app. Se devi aggiornare la tua app per altri dispositivi, valuta la possibilità di creare una release separata dagli aggiornamenti dell'app per l'auto.

Importante: a causa di questa limitazione, non devi utilizzare il tuo APK di produzione per la prototipazione dell'assistenza Android Auto.

Cambia note

Luglio 2023

  • Categorie di app: è stato aggiunto il campo "Giochi"
  • Dati sensibili
    • Categorie interessate: browser
    • Nuovi criteri: SD-1


      I browser non devono salvare o consentire l'accesso alle password o ai dati di pagamento a meno che l'utente non possa bloccare l'accesso alle password utilizzando un blocco del profilo. Scopri come

    • Nuovi criteri: SD-2


      Prima di sincronizzare i dati con l'auto, i browser che sincronizzano le password o i dati dei pagamenti devono svolgere i seguenti passaggi:

      1. Chiedi all'utente di eseguire l'autenticazione.
      2. Invia una notifica all'utente sullo schermo dell'auto. I suoi dati verranno sincronizzati con l'auto.

Aprile 2023

Marzo 2023

  • Modifiche grammaticali e di formattazione.

Dicembre 2022

  • Funzionalità di Internet delle cose
    • Categorie interessate: Internet of Things
    • Nuovi criteri:


      L'app IoT potrebbe consentire quanto segue durante la guida:
      • Visualizza lo stato attuale dei dispositivi. Ad esempio, per vedere se la porta del garage è aperta o chiusa, una lampadina è accesa o spenta, un sistema di sicurezza è abilitato o disabilitato, oppure una lavatrice è in funzione o completata.
      • Funzionalità semplici e one-touch che controllano le funzioni di attivazione e disattivazione. Ad esempio, la possibilità di accendere e spegnere vari dispositivi oppure di aprirli e chiuderli, ad esempio accendere e spegnere le luci, accendere e spegnere un termostato o aprire e chiudere la porta o la tenda del garage. Ciò include anche l'attivazione o la disattivazione di una scena o di una routine preprogrammata.
      • Informare gli utenti di un evento in casa o in un altro luogo. Ad esempio, notifiche per una routine o una scena, un avviso di sicurezza o un cambiamento dello stato di apertura o chiusura di una porta.
      L'app IoT non deve consentire quanto segue:
      • Attività correlate alla configurazione di qualsiasi app. Ad esempio, la possibilità di selezionare dispositivi, sistemi o località da utilizzare con l'app IoT.
      • Attività relative alla creazione, alla modifica o al riordinamento. Ad esempio, la possibilità di creare, modificare o riordinare una scena o una routine, come una sequenza di eventi quando si esce o si esce da un luogo, comprese l'apertura e la chiusura di una porta del garage o l'accensione e lo spegnimento delle luci.
      • Attività correlate al controllo granulare dei dispositivi. Ad esempio, la possibilità di controllare determinate funzioni, ad esempio regolare la temperatura del termostato o il livello di luminescenza dell'illuminazione.

Maggio 2022

  • Categorie di app: "Parcheggio e ricarica" è stato sostituito con "Punto di interesse"
  • Animazione schermo
    • Categorie interessate: media, messaggistica, navigazione e punti di interesse
    • Testo precedente:


      L'app non mostra elementi animati sullo schermo, come grafica animata, video o barre di avanzamento.


    • Nuovo testo:


      L'app non mostra elementi animati sullo schermo, come immagini o video animati.


  • Utilizzo delle immagini
    • Categorie interessate: media, messaggistica, navigazione e punti di interesse
    • Testo precedente:


      Gli elementi dell'app non mostrano immagini sullo schermo. Le eccezioni includono:

      • Le app possono mostrare una singola immagine statica per il contesto dei contenuti sullo sfondo della schermata di consumo, ad esempio la copertina dell'album o il logo aziendale dell'inserzionista.
      • Le app potrebbero mostrare icone nel riquadro di navigazione a scomparsa dei contenuti.
      • Le app di navigazione, parcheggio e ricarica possono mostrare immagini e fotografie per guidare il processo decisionale.
      • Le app di navigazione potrebbero mostrare un'immagine per le indicazioni di corsia o di uscita.

    • Nuovo testo:


      Gli elementi dell'app non mostrano immagini sullo schermo. Le eccezioni includono:

      • Le app possono mostrare una singola immagine statica per il contesto dei contenuti sullo sfondo della schermata di consumo, ad esempio la copertina dell'album o il logo aziendale dell'inserzionista.
      • Le app potrebbero mostrare icone nel riquadro di navigazione a scomparsa dei contenuti.
      • Le app possono mostrare immagini e fotografie per aiutare a prendere le decisioni.
      • Le app di navigazione potrebbero mostrare un'immagine per le indicazioni di corsia o di uscita.

  • Categorie consentite
    • Categorie interessate: media, messaggistica, navigazione, punti di interesse e video
    • Testo precedente:


      L'app non include giochi o altre funzionalità esterne ai tipi di app destinati alle auto. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Categorie di app supportate.
    • Nuovo testo:


      L'app non include funzionalità al di fuori dei tipi di app destinati alle auto. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Categorie di app supportate.
  • Informazioni visive sul telefono
    • Categorie interessate: media, navigazione e punti di interesse
    • Testo precedente:


      Solo Android Auto: se l'utente deve accedere allo schermo del telefono, ad esempio per agire in seguito a una richiesta di autorizzazione, deve mostrare un messaggio che indica all'utente di guardare lo schermo del telefono solo quando è possibile farlo in sicurezza. Per ulteriori informazioni, vedi Gestire gli errori generali per i contenuti multimediali e Gestire l'input utente per la navigazione, il parcheggio e la ricarica.
    • Nuovo testo:


      Solo Android Auto: se l'utente deve accedere alla schermata del telefono, ad esempio per intervenire su una richiesta di autorizzazione, deve mostrare un messaggio che indica all'utente di guardare lo schermo del telefono solo quando è possibile farlo in sicurezza. Per ulteriori informazioni, vedi Gestire gli errori generali per i contenuti multimediali e Gestire l'input utente per le app di navigazione e punti di interesse.
  • Funzionalità di navigazione
    • Categorie interessate: navigazione
    • Testo precedente:


      L'app traccia soltanto i contenuti della mappa sulla superficie dei modelli di navigazione. I componenti passo passo, l'indicazione delle corsie in cui posizionarsi e l'orario di arrivo previsto devono essere visualizzati sui componenti pertinenti del modello di navigazione. Sul lato destro della mappa sono disponibili ulteriori informazioni, ad esempio relative a limiti di velocità e ostacoli stradali.
    • Nuovo testo:


      L'app traccia soltanto i contenuti della mappa sulla superficie dei modelli di navigazione. I componenti passo passo, l'indicazione delle corsie in cui posizionarsi e l'orario di arrivo previsto devono essere visualizzati sui componenti pertinenti del modello di navigazione. Ulteriori informazioni pertinenti al percorso, come il limite di velocità e gli ostacoli sulla strada, possono essere tracciate sull'area di sicurezza della mappa.
  • Funzionalità del punto di interesse
    • Categorie interessate: punto d'interesse
    • Testo precedente:


      L'app deve fornire funzionalità significative nella sua categoria pertinenti alla guida.
    • Nuovo testo:


      L'app deve fornire funzionalità significative pertinenti alla guida.
    • Criteri rimossi:


      Se un'app di parcheggio mostra un elenco di posizioni accanto a una mappa, ad esempio il modello Mappa elenco luoghi, le località nell'elenco possono essere solo punti di parcheggio.

      Analogamente, per un'app con funzione di ricarica, le stazioni devono essere stazioni di ricarica.


Aprile 2022

  • Orientamento schermo
    • Categorie interessate: video
    • Nuovi criteri:


      Le interfacce utente disegnate dall'app supportano sia schermi orizzontali sia verticali.

  • Distrazione del conducente
    • Categorie interessate: video
    • Nuovi criteri:


      Durante la guida, l'app del video non deve essere avviabile e la schermata dell'app non deve essere visibile. L'audio dell'app video deve interrompersi quando l'utente inizia a guidare.

  • Flusso delle impostazioni
    • Categorie interessate: video
    • Nuovi criteri:


      L'app deve passare alla home page dopo aver tentato di eseguire l'accesso.

  • Funzionalità automobilistiche
    • Categorie interessate: video
    • Nuovi criteri:


      L'app non contiene attività ottimizzate per il conducente.

  • Architetture CPU
    • Categorie interessate: video
    • Nuovi criteri:


      L'app supporta sia CPU x86_64 che ARM.

  • Navigabilità dell'app
    • Categorie interessate: video
    • Nuovi criteri:


      L'app consente agli utenti di navigare all'interno dell'app senza dover raggiungere strade senza uscita.

Novembre 2021

  • Informazioni visive sul telefono
    • Categorie interessate: contenuti multimediali, navigazione, parcheggio e ricarica
    • Testo precedente:


      Mentre l'app interagisce con lo schermo dell'auto e l'auto non è parcheggiata, l'app non attiva lo schermo del telefono per presentare qualsiasi forma di informazione visiva come notifiche, toast, video, immagini, pubblicità o simili. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Creare un'app di navigazione per navigazione, parcheggio e ricarica. Allo stesso modo, mentre l'app esegue la UI di Android Auto sullo schermo del telefono, non mostra alcuna informazione visiva sullo schermo del telefono non correlata ad Android Auto.

      Se l'utente deve andare allo schermo del telefono, ad esempio per agire su una richiesta di autorizzazione, l'app deve mostrare un messaggio che indica all'utente di guardare lo schermo del telefono solo quando è sicuro farlo.


    • Nuovo testo:


      Solo Android Auto: se l'utente deve accedere allo schermo del telefono, ad esempio per agire su una richiesta di autorizzazione, deve mostrare un messaggio che chiede all'utente di guardare lo schermo del telefono solo quando è possibile farlo in sicurezza. Per ulteriori informazioni, vedi Gestire gli errori generali per i contenuti multimediali e Gestire l'input utente per la navigazione, il parcheggio e la ricarica.


  • Pagamenti
    • Categorie interessate: navigazione, parcheggio e ricarica
    • Testo precedente:


      L'app deve avere flussi semplici se sono abilitati gli acquisti.


    • Nuovo testo:


      L'app deve avere flussi semplici se gli acquisti sono abilitati, utilizzando scorciatoie come gli acquisti recenti o preferiti. Per ulteriori informazioni, consulta le linee guida relative alla progettazione di Android for Cars App Library.

      L'app non deve consentire i seguenti elementi:

      • Configurazione dei metodi di pagamento
      • Più articoli da selezionare per l'acquisto
      • L'utente a impegnarsi a pagamenti ricorrenti, ad esempio gli abbonamenti.