UI e contenuti per miliardi di utenti

Assicurati che la tua app offra un'UI interattiva che risponda rapidamente all'input dell'utente e, se necessario, compensa un lancio lento. Assicurati che la tua app sia progettata in modo da essere facilmente localizzata ospitando le varianti tra le lingue: per consentire variazioni di spaziatura, densità, ordine, enfasi e formulazione. Inoltre, assicurati che la data, l'ora e le altre unità siano internazionalizzate e visualizzate in base alle impostazioni del telefono.

Interfaccia utente rapida e reattiva

La percezione delle prestazioni dell'app da parte dell'utente è in gran parte dovuta alla reattività dell'app. Ad esempio, l'interazione con l'utente e un display nitido sono due caratteristiche importanti di un'app con prestazioni elevate. Qui puoi trovare suggerimenti su come ottimizzare questi e altri aspetti della velocità e della reattività di un'app.

Feedback touch su tutti gli elementi toccabili

  • Il feedback touch aggiunge una sensazione tattile all'interfaccia utente. Dovresti assicurarti che la tua app fornisca un feedback touch su tutti gli elementi toccabili per ridurre il più possibile la latenza percepita dell'app.
  • L' interazione adattabile favorisce un'esplorazione più approfondita di un'app creando reazioni dello schermo tempestive, logiche e piacevoli all'input dell'utente. L'interazione adattabile ottimizza un'app da un servizio di distribuzione delle informazioni a un'esperienza che comunica utilizzando più risposte visive e tattili.
  • Per scoprire di più, consulta il corso di formazione Android su Personalizzare il feedback al tocco.

L'UI dovrebbe essere sempre interattiva

  • Le app che non rispondono quando eseguono un'attività in background sono lenti e riducono la soddisfazione degli utenti. Assicurati che la tua app disponga sempre di un'interfaccia utente adattabile, indipendentemente da qualsiasi attività in background. Per ottenere questo risultato, esegui operazioni di rete o operazioni pesanti in un thread in background, mantieni il thread dell'interfaccia utente il più inattivo possibile.
  • Le app di Material Design utilizzano modifiche minime minime in fase di caricamento dei contenuti, rappresentando ogni operazione con un singolo indicatore di attività. Evita di bloccare le finestre di dialogo con gli indicatori di caricamento.
  • Gli stati vuoti si verificano quando una visualizzazione non ha contenuti da mostrare. Potrebbe essere un elenco senza elementi o una ricerca che non restituisce risultati. Evita stati vuoti utilizzando contenuti per principianti, educativi o con corrispondenze ottimali. Se queste opzioni non sono applicabili, visualizza un'immagine non interattiva e uno slogan che indichi all'utente cosa vedrà quando c'è qualcosa da mostrare.
  • Per ulteriori informazioni, consulta il corso di formazione Android su come mantenere l'app adattabile.

Scegli come target 60 frame al secondo su dispositivi a basso costo

  • Assicurati che la tua app funzioni sempre in modo rapido e senza problemi, anche su dispositivi a basso costo.
  • L'overdraw può rallentare notevolmente la tua app, ovvero quando i pixel vengono disegnati più di una volta per pass. Ad esempio, un'immagine include un pulsante sopra. Sebbene una quantità superiore di dati sia inevitabile, questa frequenza deve essere ridotta al minimo per garantire una frequenza fotogrammi regolare. Esegui il download della GPU per il debug della tua app per ridurre al minimo.
  • I dispositivi Android aggiornano lo schermo a 60 frame al secondo (f/s), il che significa che la tua app deve aggiornare lo schermo entro circa 16 millisecondi. Profila la tua app utilizzando strumenti sul dispositivo per vedere se e quando questa non soddisfa questa media di 16 ms.
  • Riduci o rimuovi le animazioni sui dispositivi a basso costo per ridurre il carico di CPU e GPU del dispositivo. Per maggiori informazioni, consulta la pagina Migliorare le prestazioni del layout.
  • Una gerarchia di viste efficiente può velocizzare la navigazione della tua app senza aumentare l'impatto della memoria dell'app. Per scoprire di più, consulta le sezioni Rendimento e Visualizza gerarchie.

Usa una schermata di avvio su Avvio lento per avviare app

  • La schermata di lancio rappresenta la prima esperienza dell'applicazione da parte dell'utente. Mostrare un canvas vuoto durante il lancio dell'app aumenta la percezione del suo tempo di caricamento, quindi potresti usare un'interfaccia utente segnaposto o una schermata di lancio con brand per ridurre il tempo di caricamento percepito.
  • Un' interfaccia utente segnaposto è la transizione più semplice del lancio, appropriata sia per i lanci di app che per le transizioni di attività in-app.
  • Le schermate di lancio del brand offrono un'esposizione temporanea del brand, consentendo all'interfaccia utente di concentrarsi sui contenuti.
  • Il modo migliore per affrontare le velocità di avvio lente è non farle. Le prestazioni al momento del lancio forniscono informazioni che potrebbero aiutarti a velocizzare la tempistica del lancio della tua app.

Best practice per l'interfaccia utente

  • Material Design è un linguaggio visivo che sintetizza i principi classici di una progettazione efficace con l'innovazione e le possibilità offerte dalla tecnologia e dalla scienza. Material Design fornisce un unico sistema sottostante che consente un'esperienza unificata su diverse piattaforme e dispositivi di varie dimensioni. Valuta la possibilità di utilizzare i componenti chiave di Material Design in modo che gli utenti sappiano intuitivamente come utilizzare la tua app.
  • I componenti di Material Design pronti all'uso sono disponibili nella libreria di assistenza di Material Design. Questi componenti sono supportati in Android 2.1 (livello API 7) e versioni successive.

Localizzazione

  • Gli utenti potrebbero provenire da qualsiasi parte del mondo e la loro prima lingua potrebbe non essere tua. Se non presenti la tua app in una lingua che gli utenti possono leggere, si tratta di un'opportunità mancata. Pertanto, devi localizzare la tua app per le lingue principali della regione.
  • Per scoprire di più, consulta il corso di formazione Android su supporto di lingue diverse e consulta l'elenco di controllo per la localizzazione.
  • A partire da Android 7.0 (livello API 24), il framework Android mette a disposizione un sottoinsieme delle API ICU4J, che possono aiutarti a localizzare la tua app in più lingue. Per maggiori informazioni, consulta la pagina API ICU4J Android Framework.

Risorse aggiuntive

Per saperne di più su questo argomento, consulta le seguenti risorse aggiuntive:

Ulteriori argomenti

Post del blog