Migliora le tue app con il 5G

A volte le modifiche a un'app Android sono piccoli passaggi, mentre a volte richiede di cambiare completamente il tuo modo di pensare. Il 5G non è un passo avanti.

Esperienza incrementale
Un'esperienza identica a quella 4G, ma naturalmente migliore grazie alla maggiore larghezza di banda e alla minore latenza del 5G. Spesso è solo l'esperienza Wi-Fi.
Esperienza trasformativa
Un'esperienza nuova e interamente dipendente dai vantaggi del 5G (larghezza di banda e latenza) e dalla capacità di rilevare la natura non a consumo della connessione.

Il 5G non significa solo velocità superiore e minore latenza. Apre le porte a nuove possibilità nelle tue app. Questo argomento illustra alcuni modi in cui puoi trasformare l'esperienza utente.

Per iniziare subito ad aggiungere le funzionalità 5G alle tue app, vedi Aggiungere funzionalità 5G alle tue app.

Trasforma i casi d'uso per interni in casi d'uso per esterni

Prima del 5G, la chat video richiedeva agli utenti di verificare che tutti gli altri fossero connessi al Wi-Fi o che fossero d'accordo a pagare i costi dei dati di uno stream costoso e di bassa qualità. Con il 5G non a consumo, puoi semplicemente videochiamare le persone e aspettarti che la tua chiamata venga sempre accettata, ovunque si trovino.

Con il 5G, gli utenti possono smettere di pianificare i download prima di un viaggio, anziché scaricare ciò di cui hanno bisogno quando ne hanno bisogno. Puoi incoraggiare questo cambiamento mentale, esponendo una UI che incoraggi gli utenti a scaricare interi album o mostrando playlist di ogni episodio di un programma.

Il 5G offre anche l'opportunità di partecipare a giochi multiplayer in tempo reale quando non si è connessi al Wi-Fi. Non è più necessario assicurarsi che tutti abbiano una connessione stabile alla propria rete di casa; con i giochi 5G sempre e ovunque è possibile. Potresti anche prendere in considerazione l'aggiunta di funzionalità normalmente riservate a laptop o computer desktop per videogiochi, come la chat vocale e video in-game.

Trasforma una UX incentrata sulle foto in un'esperienza utente incentrata sui video o sull'AR

Fino al 5G, l'esperienza visiva della maggior parte delle app era incentrata su foto o brevi video clip. Con l'aggiunta delle funzionalità 5G, la tua app può rendere l'esperienza utente più immersiva aggiungendo funzionalità di realtà aumentata alla tua app, ad esempio quando utilizzi le mappe per guidare gli utenti.

Puoi utilizzare la larghezza di banda aggiuntiva per rendere più accattivante l'esperienza utente sostituendo le foto con i video. Potresti fornire caroselli di video con video precaricati che si avviano sempre all'istante.

Precarica utile

Con le reti 3G e 4G, le best practice limitano la quantità di buffering relativamente piccola dei contenuti di cui l'utente sta attualmente utilizzando. Il 5G rimuove questa limitazione, consentendoti di sfruttare la tua comprensione del percorso dell'utente per agevolarlo precaricando interi blocchi di contenuti che sai che probabilmente apprezzeranno.

Ad esempio, invece di richiedere agli utenti di assemblare le proprie raccolte (come playlist, album o set) e di scaricarle esplicitamente, puoi offrire nuove primitive che consentano agli utenti di specificare i vincoli (ultimi 50 brani che ho ascoltato, 10 brani più popolari in questa città e così via) e poi scaricarli in modo opportuno.

Trasforma i casi d'uso di nicchia in casi d'uso tradizionali

Senza il 5G, pochi utenti hanno potuto trasmettere o consumare stream. Con l'introduzione del 5G, questo caso d'uso di nicchia può diventare un caso d'uso comune. In particolare, Android 11 aggiunge il supporto per i codec video a bassa latenza. Le app possono utilizzare le nuove API per controllare e configurare la riproduzione a bassa latenza per un codec specifico. Ciò contribuisce a fornire ai dispositivi 5G un'esperienza utente convincente.

Per scoprire di più su come offrire agli utenti un aumento delle prestazioni specifico per il caso d'uso, consulta Offrire all'utente un upselling per lo slicing della rete.

Informa gli utenti quando utilizzano il 5G

Su Android 11 e versioni successive, le app con autorizzazione android.Manifest.permission.READ_PHONE_STATE possono richiedere aggiornamenti delle informazioni di visualizzazione della telefonia tramite PhoneStateListener.onDisplayInfoChanged(). Ciò include le informazioni sulla tecnologia di accesso radio per scopi di marketing e branding.

Questa nuova API offre varie soluzioni di visualizzazione delle icone 5G per operatori diversi. Le tecnologie supportate includono:

  • LTE
  • LTE con aggregazione con operatore (LTE+)
  • Advanced Pro LTE (5Ge)
  • NR (5G)
  • NR su bande cellulari a onde millimetriche (5G+ e 5G UW)