Come indossare il quadrante

Creare applicazioni per smartwatch Wear OS by Google.
Aggiornamento più recente Release stabile Candidato per la release Versione beta Release alpha
3 aprile 2024 1.2.1 - - 1.3.0-alpha02

Dichiarazione delle dipendenze

Per aggiungere una dipendenza su Wear, devi aggiungere il Repository Maven di Google al tuo progetto. Per ulteriori informazioni, consulta il Repository Maven di Google.

Aggiungi le dipendenze per gli artefatti necessari nel file build.gradle per l'app o il modulo:

Trendy

dependencies {
    // Use to implement wear watchfaces
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface:1.2.1"

    // Use to implement wear watchface complications
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-complications-data-source:1.2.1"
    // (Kotlin-specific extensions)
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-complications-data-source-ktx:1.2.1"

    // Use to implement a watchface style and complication editor
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-editor:1.2.1"

    // Can use to render complications.
    // This library is optional and watchfaces may have custom implementation for rendering
    // complications.
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-complications-rendering:1.2.1"
}

Kotlin

dependencies {
    // Use to implement wear watchfaces
    implementation("androidx.wear.watchface:watchface:1.2.1")

    // Use to implement wear watchface complications
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-complications-data-source:1.2.1"
    // (Kotlin-specific extensions)
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-complications-data-source-ktx:1.2.1"

    // Use to implement a watchface style and complication editor
    implementation("androidx.wear.watchface:watchface-editor:1.2.1")

    // Can use to render complications.
    // This library is optional and watchfaces may have custom implementation for rendering
    // complications.
    implementation "androidx.wear.watchface:watchface-complications-rendering:1.2.1"
}

Per ulteriori informazioni sulle dipendenze, vedi Aggiungere dipendenze build.

Feedback

Il tuo feedback ci aiuta a migliorare Jetpack. Facci sapere se rilevi nuovi problemi o hai idee per migliorare la libreria. Dai un'occhiata ai problemi esistenti in questa libreria prima di crearne una nuova. Puoi aggiungere il tuo voto a un problema esistente facendo clic sul pulsante a forma di stella.

Crea un nuovo problema

Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione di Issue Tracker.

Versione 1.3

Versione 1.3.0-alpha02

3 aprile 2024

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.3.0-alpha02 viene rilasciato. La versione 1.3.0-alpha02 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Ora utilizziamo l'uguaglianza di riferimento per confrontare il rendimento migliore e selectedData perché l'operatore uguale a è costoso. (446b00)

Modifiche alle API

  • Abbiamo aggiunto un'API dinamica senza riserva per GoalProgressComplicationData. (c33264)

Versione 1.3.0-alpha01

7 febbraio 2024

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.3.0-alpha01 viene rilasciato. La versione 1.3.0-alpha01 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • WatchFaceServices possono essere inizializzati contemporaneamente e, di conseguenza, devono essere stateless. A supporto di ciò, abbiamo aggiunto StatefulWatchFaceService in cui un extra definito dall'utente creato da createExtra() viene passato a tutti gli override chiamati durante l'inizializzazione.
  • GlesRenderer2 ora presenta un sovraccarico del costruttore che consente di specificare un elenco di attributi da provare a turno con eglChooseConfig.

Modifiche alle API

  • StatefulWatchFaceService ora supporta un override di getComplicationSlotInflationFactory in cui viene passato l'elemento aggiuntivo definito dall'utente creato da createExtra(). (I82d9f)
  • Alcuni quadranti devono condividere i dati ausiliari creati durante createUserStyleSchema con gli altri metodi di inizializzazione. Poiché non esisteva un'alternativa migliore, gli sviluppatori in genere rendevano il loro WatchFaceServices stateful. Questo è pericoloso perché possono essere create più istanze contemporaneamente, il che può causare bug. Per risolvere il problema, abbiamo introdotto i criteri StatefulWatchFaceService e StatefulWatchFaceRuntimeService, in cui un tipo definito dall'utente viene creato da createExtra() e viene trasmesso ai vari metodi di creazione come parametro. (If8a99)
  • Abbiamo aggiunto getUserStyleFlavors a InteractiveWatchFaceClient, che interessa principalmente gli OEM. (I0f5d8).
  • GlesRenderer2 ora presenta un sovraccarico del costruttore che consente di specificare un elenco di attributi da provare a turno con eglChooseConfig. Questo, ad esempio, ti consente di provare prima una configurazione con anti-aliasing e di passare a una configurazione senza, se necessario. (I1ba74)
  • Da Android U, verrà aggiunto il supporto di SystemDataSources.DATA_SOURCE_HEART_RATE a WearOS. Per questa complicazione è garantito che supportino solo le complicazioni SHORT_TEXT, ma è consigliabile che ComplicationSlot accetti anche SMALL_IMAGE perché gli OEM potrebbero scegliere di pubblicare una scorciatoia per l'app di integrità anziché il valore attivo. (I34223)
  • Abbiamo aggiunto METADATA_KEY_CONFIG_RESTORE_SUPPORTED, che a partire da Android U controlla cosa succede quando il sistema viene ripristinato da un backup per l'origine dati delle complicazioni con METADATA_KEY_DATA_SOURCE_CONFIG_ACTION. Per impostazione predefinita, il sistema presuppone che il servizio dell'origine dati delle complicazioni supporti il backup dei dati di configurazione. In caso contrario, può aggiungere l'impostazione dei metadati METADATA_KEY_DATA_SOURCE_CONFIG_ACTION su false, per contrassegnare lo slot della complicazione come non configurato. (I6c505)

Versione 1.2

Versione 1.2.1

24 gennaio 2024

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.1 viene rilasciato. La versione 1.2.1 contiene questi commit.

Correzioni di bug

  • Risolto il problema di arresto anomalo su Samsung Galaxy Watch 4, 5 e 6. (43f0b0)

Versione 1.2.0

29 novembre 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0 viene rilasciato. La versione 1.2.0 contiene questi commit.

Modifiche importanti dalla versione 1.1.0

  • Abbiamo aggiunto il supporto di alcuni nuovi tipi di complicazioni che sono disponibili per l'utilizzo da Android T:
    • GoalProgressComplicationData, che è simile a RangedValueComplicationData, tranne per il progresso verso un obiettivo in cui il valore minimo è implicitamente pari a zero e il valore può essere superiore a targetValue.
    • WeightedElementsComplicationData, che è costituito da un array di elementi (coppie di peso e colore) insieme a testo/titolo/immagine facoltativi. Questi possono essere visualizzati in un grafico a torta in cui i colori devono essere significativi per via del contesto, dato che in genere una complicazione non c'è spazio per visualizzare le etichette.
  • Abbiamo aggiunto il supporto della funzionalità ColorRanges facoltativa a RangedValueComplicationData. Normalmente le complicazioni vengono visualizzate con colori scelti dal quadrante, ma a volte ComplicationDataSource è la posizione migliore per impostare i colori, ad esempio quando hanno un particolare significato semantico. Ad esempio, da rosso a blu per la temperatura.
  • Quasi tutti i tipi di ComplicationData ora supportano SmallImages.
  • Abbiamo aggiunto ComplicationDisplayPolicy dove DO_NOT_SHOW_WHEN_DEVICE_LOCKED indica a un quadrante compatibile di non visualizzare la complicazione quando il dispositivo è bloccato.
  • A partire da Android T, gli OEM saranno in grado di determinare se una richiesta di complicazione proviene da un quadrante nell'elenco definito dai metadati android.support.wearable.complications.SAFE_WATCH_FACES nel file manifest del loro fornitore da ComplicationRequest#isForSafeWatchFace. Il fornitore avrà bisogno dell'autorizzazione com.google.wear.permission.GET_IS_FOR_SAFE_WATCH_FACE per ricevere informazioni diverse da TargetWatchFaceSafety.UNKNOWN.
  • UserStyleFlavors è diventata una funzionalità non sperimentale.

Versione 1.2.0-rc01

18 ottobre 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-rc01 viene rilasciato. La versione 1.2.0-rc01 contiene questi commit.

Versione 1.2.0-beta02

6 settembre 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-beta02 viene rilasciato. La versione 1.2.0-beta02 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • SuspendingComplicationDataSourceService#onDestroy è ora aperto. Tieni presente che il supporto per una complicazione meteo predefinita di sistema è stato rimosso.

Modifiche alle API

  • Ripristina l'opzione "Esponi una nuova origine dati per complicazioni meteo". (I6f335)

Versione 1.2.0-beta01

23 agosto 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-beta01 viene rilasciato. La versione 1.2.0-beta01 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • A partire da Android T, WearOS supporterà ora una complicazione del sistema meteorologico predefinito.

Modifiche alle API

  • Aggiungi il riserva di sistema predefinito per le condizioni meteorologiche per eventuali complicazioni. (Ia0994)
  • Questa patch aggiunge WatchFaceRuntimeService e WatchFaceControlClient.createWatchFaceRuntimeControlClient insieme ai wrapper guava. Queste aggiungono il supporto per i tempi di esecuzione dei quadranti, un tipo speciale di quadrante che carica la definizione da un altro pacchetto. Attualmente WearOS supporta solo il runtime per Android Watch Face Format. (I2799f)
  • Questa patch è un follow-up di aosp/2636578 in cui rinominiamo le def int in modo che non sia necessario modificare qualsiasi codice che dipende da WatchFaceType, CanvasType, TapType o ComplicationsSlotBoundsType. (I4098b)
  • File API aggiornati per annotare la soppressione della compatibilità. (I8e87a, b/287516207).
  • Questa patch espone le costanti WatchFaceType in WatchFaceTypes, le costanti CanvasType in CanvasTypes, le costanti TapType in TapTypes e le costanti ComplicationsSlotBoundsType in ComplicationsSlotBoundsType. (I3b85a, b/288750666).
  • L'utilizzo di WatchFace.OverlayStyle è molto basso e non è ben supportato dagli OEM, quindi lo rimuoveremo in un secondo momento con l'intenzione di rimuoverlo. (I7344a)

Versione 1.2.0-alpha09

21 giu 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha09 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha09 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • RangedValueComplicationData.Builder ora accetta DynamicFloat e una nuova DynamicComplicationText è disponibile come sottoclasse ComplicationText, entrambe possono utilizzare espressioni dinamiche e associazioni di piattaforme che vengono aggiornate a 1 Hz sui dispositivi Wear 4 supportati.

Modifiche alle API

  • Sono stati aggiunti tipi dinamici per distanza giornaliera, calorie bruciate giornaliere e piani giornalieri. Le chiavi per le fonti sanitarie della piattaforma sono ora sotto PlatformHealthSources.Keys (Ib7637)
  • Implementa PlatformDataProvider per fornire rilevazione del battito cardiaco e passi giornalieri. L'interfaccia SensorGateway è stata rimossa dall'API pubblica. (I55b84)
  • Rinomina StateEntryValue in DynamicDataValue e aggiorna le API di stato in modo da utilizzare DynamicDataKey. (If1c01)
  • Aggiungi AppDataKey per accedere allo stato di push dell'app; aggiungi PlatformDataKey per accedere ai dati della piattaforma; Aggiungi il supporto dello spazio dei nomi in StateStore. (I7985e).
  • enable metodo su disablePlatformSource è stato rimosso da DynamicTypeEvaluator. Il chiamante deve essere responsabile degli aggiornamenti. (I78c6d)
  • Consenti la limitazione delle dimensioni dei tipi di dati associati. (Ie2966)

Versione 1.2.0-alpha08

19 aprile 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha08 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha08 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • A partire da Android T, i fornitori di complicazioni con l'autorizzazione com.google.wear.permission.GET_IS_FOR_SAFE_WATCH_FACE con privilegi possono registrare metadati androidx.wear.watchface.complications.datasource.SAFE_WATCH_FACE_SUPPORTED_TYPES che sostituiscono android.support.wearable.complications.SUPPORTED_TYPES per i quadranti sicuri. Ciò significa che un fornitore di complicazioni potrebbe scegliere di gestire tipi diversi di quadranti attendibili e non attendibili.

Modifiche alle API

  • Propagazione della classe @Deprecated alla proprietà (I882d1, b/271441831)
  • Nome del parametro del valore per Enum.valueOf modificato (Ia9b89)
  • Altre eccezioni generate da enum valueOf (I818fe)
  • Abbiamo rimosso renderWatchFaceToSurface a favore di createRemoteWatchFaceView, che si basa su SurfaceControlViewHost e consente al chiamante di incorporare una vista dal quadrante, che viene visualizzata quando il client chiama RemoteWatchFaceViewHost#renderWatchFace. (Ib311d)
  • Abbiamo aggiunto renderWatchFaceToSurface a InteractiveWatchFaceClient, HeadlessWatchFaceClient e EditorSession. In genere questo risultato offre prestazioni migliori rispetto al rendering su bitmap. (Ieacad)
  • ObservableStateStore è stato rinominato in StateStore. (Ieb0e2).
  • Sono stati aggiunti DynamicTypeEvaluator.Builder al posto degli argomenti del costruttore per consentire più argomenti facoltativi, incluso ObservableStateStore che ora mostra per impostazione predefinita un archivio vuoto. (I6f832)
  • Ordine dei parametri sottoposto a refactoring in DynamicTypeEvaluator. (Ic1ba4)
  • L'esecutore è stato aggiunto ai metodi DynamicTypeEvaluator.bind. (I346ab)
  • Abbiamo aggiunto il metodo startEvaluation a BoundDynamicType per attivare la valutazione dopo aver associato il tipo dinamico. (I19908)
  • I fornitori di complicazioni con l'autorizzazione com.google.wear.permission.GET_IS_FOR_SAFE_WATCH_FACE con privilegi possono registrare metadati androidx.wear.watchface.complications.datasource.SAFE_WATCH_FACE_SUPPORTED_TYPES che sostituiscono android.support.wearable.complications.SUPPORTED_TYPES per i quadranti sicuri. (Id1c73)
  • Abbiamo rinominato CustomValueUserStyleSettings2 in LargeCustomValueUserStyleSettings. (Ic17ac)

Correzioni di bug

  • Il partner DynamicTypeValueReceiver#onPreUpdate è stato rimosso. (I2dc35)

Versione 1.2.0-alpha07

22 febbraio 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha07 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha07 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • A partire da Android T, gli OEM saranno in grado di determinare se una richiesta di complicazione proviene da un quadrante nell'elenco definito dai metadati android.support.wearable.complications.SAFE_WATCH_FACES nel file manifest del loro fornitore da ComplicationRequest#isForSafeWatchFace. Il provider avrà bisogno dell'autorizzazione com.google.wear.permission.GET_IS_FOR_SAFE_WATCH_FACE per ricevere contenuti diversi da TargetWatchFaceSafety.UNKNOWN.

  • Inoltre, a partire da Android T CustomValueUserStyleSetting2 è disponibile l'utilizzo, che può contenere fino a 12,5 kB. Il limite precedente per CustomValueUserStyleSetting era di 1 kB. Nonostante l'aumento dei limiti di dimensione, gli sviluppatori di quadranti sono invitati a mantenere i dati ridotti perché le impostazioni vengono inviate tramite Bluetooth durante la modifica e la larghezza di banda Bluetooth è limitata.

Modifiche alle API

  • Abbiamo aggiunto un parametro facoltativo eglContextAttribList a GlesRenderer e GlesRenderer2 che ti consente di impostare il valore EGL14.EGL_CONTEXT_CLIENT_VERSION trasmesso a EGL14.eglCreateContext. (I2a83e).
  • Abbiamo eseguito la migrazione delle librerie di quadranti in androidx.core.util.Consumer anziché in java.util.function.Consumer. (I273f5).
  • Altre eccezioni generate dalle funzioni di accesso delle proprietà KT (Iff9d9)
  • Abbiamo aggiunto InteractiveWatchFaceClient.isComplicationDisplayPolicySupported in modo che il cliente possa stabilire se deve emulare o meno il supporto per i vecchi quadranti. (I24c89)
  • Abbiamo deciso che isForSafeWatchFace deve essere un IntDef a tre stati. (Ief2f7).
  • Per Android T abbiamo introdotto ComplicationRequest.isForSafeWatchFace, destinato all'uso OEM, che richiede com.google.wear.permission.GET_IS_FOR_SAFE_WATCH_FACE. Per le origini dati nell'immagine di sistema, restituisce true se il quadrante richiedente si trova nell'elenco di quadranti sicuri specificati dall'origine dati nel file manifest. (I0cbb6).
  • Per Android T abbiamo aggiunto CustomValueUserStyleSetting2, che può contenere fino a 12,5 kB. Il limite precedente per CustomValueUserStyleSetting era di 1 kB. (I0b100)

Versione 1.2.0-alpha06

25 gennaio 2023

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha06 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha06 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Il supporto per le associazioni di piattaforme di complicazioni è ancora in corso, ma non è ancora possibile utilizzarlo, ma continua a seguirci.
  • Abbiamo aggiunto il supporto del codice XML ComplicationSlot per i nuovi tipi di complicazione GOAL_PROGRESS e WEIGHTED_ELEMENTS.

Correzioni di bug

  • Correzione di una perdita di dati in cui l'editor dei quadranti non veniva rilasciato correttamente sui dispositivi Samsung. (3b5987)
  • Corregge un bug per cui a volte le complicazioni non venivano visualizzate correttamente passando da un quadrante all'altro con preferiti diversi. (b38ece)
  • Corregge un bug di serializzazione di perOptionScreenReaderNames che causava l'arresto anomalo del quadrante. (e9f466)

Versione 1.2.0-alpha05

7 dicembre 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha05 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha05 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Qualche tempo fa abbiamo aggiunto il supporto per la gerarchia UserStyleSettings e da Android T ora è possibile avere più di un ComplicationSlotsUserStyleSetting in una gerarchia. Sarà attivo un solo ComplicationSlotsUserStyleSetting, in base alle selezioni di stile dell'utente.

  • Stiamo migliorando il supporto degli screen reader per ListOption e ComplicationSlotsOption aggiungendo un campo screenReaderName. Prima di Android T, questo campo verrà ignorato dagli editor companion.

Modifiche alle API

  • Abbiamo aggiunto un nuovo campo facoltativo screenReaderName a ListOption e ComplicationSlotsOption per l'uso da parte degli editor e che verrà ignorato dagli editor companion sui dispositivi precedenti ad Android T. (I75326)
  • Da Android T, ora sono supportati più ComplicationSlotsUserStyleSettings in una gerarchia di stili, purché ne sia attivo al massimo uno alla volta. Abbiamo aggiunto una funzione di utilità findComplicationSlotsOptionForUserStyle a UserStyleSchema per aiutarti a trovare l'eventuale ComplicationSlotsOption attivo. (Ic2b06)
  • RangedValuesTypes è stato importato nell'oggetto companion di RangedValueComplicationData e rinominato in TYPE_UNDEFINED, TYPE_RATING ed è stato aggiunto un nuovo TYPE_PERCENTAGE. (I55d02).
  • Abbiamo rinominato l'esperimento DynamicFloat in FloatExpression e lo abbiamo contrassegnato come @hide. (Idf4f1)
  • Aggiunta dell'annotazione @JvmDefaultWithCompatibility (I8f206)

Versione 1.2.0-alpha04

9 novembre 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha04 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha04 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Per Android T abbiamo aggiunto il supporto di due nuovi tipi di complicazioni, GoalProgressComplicationData e WeightedElementsComplicationData.
  • GoalProgressComplicationData è simile a RangedValueComplicationData, ma il suo valore può superare il target (per RangedValueComplicationData il valore è limitato all'intervallo [min .. max]), il che ha implicazioni sul design visivo che potrebbe non essere adatto a tutti i quadranti.
  • GoalProgressComplicationData aggiunge il supporto per i grafici a torta e suddivisioni simili di dati semplici.
  • Abbiamo aggiunto il supporto facoltativo per ColorRamps a RangedValueComplicationData.
  • Per Android T, abbiamo aggiunto ComplicationPersistencePolicy e setCachePolicy a ComplicationData, che attualmente consentono a un provider di controllare se una complicazione è persistente o meno (ovvero se è memorizzata nella cache dopo il riavvio). Per la maggior parte delle complicazioni non sarà necessario impostare il controllo della cache, ma questo può risolvere i casi limite con dati inattivi per alcune complicazioni che si aggiornano di frequente (ad esempio complicazioni dei dati sulla salute). Abbiamo anche aggiunto ComplicationDisplayPolicy dove DO_NOT_SHOW_WHEN_DEVICE_LOCKED indica a un quadrante compatibile di non visualizzare la complicazione quando il dispositivo è bloccato. (Ic9574)

Modifiche alle API

  • GoalProgressComplicationData, WeightedElementsComplicationData e ColorRamp non sono più sperimentali. (Ica9e2).
  • ComplicationPersistencePolicy e ComplicationDisplayPolicy sono ora contrassegnati correttamente come API T. (I31d88)
  • Il costruttore ComplicationSlotOverlay deprecato ora ha DeprecationLevel.WARNING, che consente di richiamare nuovamente da Java. (Ib308c)
  • Abbiamo risolto alcuni problemi di compatibilità Java con ComplicationRequestListener, CanvasComplication, ComplicationTapFilter e InteractiveWatchFaceClient annotandoli con @JvmDefaultWithCompatibility (Id94fc)
  • Abbiamo rimosso gli esperimenti sperimentali ProtoLayoutComplicationData e ListComplicationData. La storia dello sviluppatore non è chiara, ci auguriamo di rivederla in futuro. (I9df05).
  • Abbiamo aggiunto di nuovo ValueType a RangedValueComplicationData. WeightedElementsComplicationData ora supporta un colore di sfondo. Abbiamo rimosso DiscreteRangedValueComplicationData perché la sua funzionalità è un sottoinsieme di WeightedElementsComplicationData. (I6446c)

Correzioni di bug

  • Includi isForScreenShot nel codice hash e uguale a. Assicurati che onRenderParametersChanged riceva un valore di isForScreenshot corretto (I04a41)
  • Risolte le perdite di WatchFaceControlService da client headless. (e90e00).

Versione 1.2.0-alpha03

5 ottobre 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha03 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha03 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Nessuna nuova funzionalità, ma abbiamo corretto un paio di bug relativi all'editor dei quadranti.

Modifiche alle API

  • UserStyleSchema.userStyleSettings deprecato in quanto rootUserStyleSettings diventa non sperimentale (Ie96e3)
  • Sposta rootUserStyleSettings fuori dalla versione sperimentale (I8d6b3)
  • Abbiamo contrassegnato come sperimentale WatchFaceColors perché non è supportato da tutti i sistemi (I6d75d)
  • Esponi DisconnectReasons nell'API pubblica per adattarlo a IntDef. (I791f8).

Correzioni di bug

  • Chiudi qualsiasi apertura dell'editor dell'orologio se SysUI muore. Se SysUI muore e l'editor del quadrante non si chiude, il quadrante potrebbe essere lasciato in uno stato incoerente perché il sistema si basa su SysUI per rendere persistenti le modifiche allo stile dell'utente.(ba762a
  • Correggi una perdita di memoria in ComplicationDataSourceInfoRetriever, dove una continuazione di coroutine kotlin funzionava come radice GC e conservava l'attività di editor.(33ee06)

Versione 1.2.0-alpha02

21 settembre 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha02 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha02 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Alcuni quadranti hanno una configurazione esterna a UserStyle che li influisce visivamente (ad esempio la selezione di una foto di sfondo). Abbiamo aggiunto Renderer.sendPreviewImageNeedsUpdateRequest che consente al quadrante di richiedere un'immagine di anteprima aggiornata. Tieni presente che questa operazione richiede una data di aggiornamento del sistema corrispondente per funzionare.

  • Abbiamo anche aggiunto un'API per i quadranti per esporre i colori al sistema, che può scegliere la tavolozza dei colori di conseguenza. Tieni presente che questa funzionalità è stata resa sperimentale in una patch successiva.

  • Quasi tutti i tipi di ComplicationData ora supportano SmallImages.

Modifiche alle API

  • A volte, Gestore sfondi a volte può scollegarsi da un motore e crearne un altro. Abbiamo aggiunto una definizione int def in DisconnectReason ed esteso ClientDisconnectListener con un nuovo metodo che include DisconnectReason, consentendo al listener di osservare gli scollegamenti del motore. (I45cce)
  • Sono stati aggiunti due parametri facoltativi nameResourceId e screenReaderResourceId al costruttore ComplicationSlotOverlay (I157e8)
  • Abbiamo aggiunto un wrapper guava per il nuovo sovraccarico di getOrCreateInteractiveWatchFaceClient con un PreviewImageUpdateRequestedListener. (Ic31f0)
  • Abbiamo aggiunto Renderer.sendPreviewImageNeedsUpdateRequest, una funzionalità utile per i quadranti con stato al di fuori di UserStyleSchema che influisce sull'aspetto del quadrante (ad esempio, un quadrante con un'immagine di sfondo selezionabile). Sul lato client abbiamo aggiunto PreviewImageUpdateRequestedListener come parametro facoltativo a getOrCreateInteractiveWatchFaceClient per osservare queste richieste. (Iff44a).
  • Abbiamo semplificato l'API per esporre WatchFaceColors. Ora sul renderer è possibile impostare una semplice proprietà chiamata watchFaceColors che può essere impostata sul quadrante. Deve essere aggiornata secondo necessità in risposta a qualsiasi modifica di stile. Anziché utilizzare WallpaperManager per osservare i cambiamenti di colore, abbiamo aggiunto OnWatchFaceColorsListener a InteractiveWatchFaceClient. (I490bc)
  • Abbiamo aggiunto una classe WatchFaceColors che contiene i tre colori più importanti del quadrante e abbiamo aggiunto i metodi aperti watchfaceColors e notifyWatchFaceColorsChanged al renderer, che consentono al sistema di ottenere i colori del quadrante tramite WallpaperManager.getWallpaperColors. (I3d611)
  • ShortTextComplicationData, RangedValueComplicationData, NoPermissionComplicationData (e DiscreteRangedValueComplicationData, GoalProgressComplicationData e WeightedElementsComplicationData sperimentali) ora supportano tutti SmallImages. Se un quadrante sceglie di eseguire il rendering di una complicazione con più colori, ora ha la possibilità di utilizzare un SmallImage multicolore, laddove in precedenza avrebbe dovuto utilizzare un'immagine monocromatica. (I257df)
  • Esegui il refactoring di PreviewImageUpdateRequestedListener in modo da diventare Consumer<> (Ia875d)
  • Sostituisci il tipo SAM (Single Abstract Method) personalizzato OnWatchfaceColorsListener con un tipo SAM Java generico (consumer) (I0c489)
  • Abbiamo ritirato i metodi precedenti getOrCreateInteractiveWatchFaceClient e listenableGetOrCreateInteractiveWatchFaceClient che non specificano un PreviewImageUpdateRequestedListener. (Iec502)

Correzioni di bug

  • DisconnectReason.BINDER_DIED è stato rinominato in DisconnectReason.ENGINE_DIED. (I4eb0e).

Versione 1.2.0-alpha01

10 agosto 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.2.0-alpha01 viene rilasciato. La versione 1.2.0-alpha01 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Abbiamo aggiunto il supporto sperimentale per vari nuovi formati di complicazioni. Si tratta di un'area in fase di sviluppo attivo; questi nuovi formati sono soggetti a modifica senza preavviso e al momento il renderer non è supportato da CanvasComplicationDrawable.
  • Abbiamo anche aggiunto margini facoltativi agli slot delle complicazioni, il che semplifica la selezione delle piccole complicazioni.

Modifiche alle API

  • La classe sperimentale BoundingArc ora è immutabile. (If624a)
  • Piccole complicazioni possono essere difficili da toccare. Per contribuire a mitigare questo problema, abbiamo introdotto il supporto per i margini che aumentano l'area toccabile senza influire sul rendering. Se non diversamente specificato (nel codice o tramite XML), ComplciationSlots ha margini pari a zero. (I14089)
  • Firma getComplicationSlotInflationFactory(CurrentUserStyleRepository) modificata per restituire un'istanza di fabbrica con valore non null. Si è trattato di un errore restituire null in precedenza, quindi questo è solo un modo per rendere più chiaro il contratto dell'API. (I0fcc0)
  • Abbiamo aggiunto l'argomento currentUserStyleRepository al metodo WatchFaceService.getComplicationSlotInflationFactory per garantire la coerenza con createComplicationSlotsManager. (I2ddd2).
  • UserStyleFlavors è diventata una funzionalità non sperimentale. (I69cdc)
  • Abbiamo rimosso il campo sperimentale ValueType da RangedValueComplicationData e introdotto invece l'esperimento sperimentale DiscreteRangedValueComplicationData, che è simile a RangedValueComplicationData, ad eccezione dell'intervallo di numeri interi e del valore. Abbiamo anche introdotto l'esperimento GoalProgressComplicationData sperimentale, simile a RangedValueComplicationData, tranne per il progresso verso un obiettivo in cui il valore minimo è implicitamente pari a zero e il valore può essere superiore a targetValue. Nota per tutte le varianti di RangedValue. È necessario specificare almeno un'immagine monocromatica, il testo o il titolo. (I9590c)
  • Abbiamo rimosso boundsWithMargins da ComplicationSlotState perché il software di sistema non supporta questa funzionalità. (I42e26).
  • Abbiamo aggiunto il supporto sperimentale per WeightedElementsComplicationData, che consiste in un array di elementi (coppie di peso e colore) insieme a testo/titolo/immagine facoltativi. Questi possono essere visualizzati in un grafico a torta in cui i colori devono essere significativi per via del contesto, dato che in genere una complicazione non c'è spazio per visualizzare le etichette. (I87eea)
  • L'esperimento ColorRamps sperimentale facoltativamente utilizzato da RangedValueComplicationData e GoalProgressComplicationData ora consente di specificare una sequenza di massimo sette colori e un flag che indica se i colori devono essere interconnessi uniformemente o se devono essere visualizzati in tinta unita passi di colore di dimensioni uguali. (I9f5bf)
  • RangedValueComplicationData.drawSegmented è stato modificato in valueType, che è un valore intero con ValueType IntDef corrispondente che fornisce un significato semantico al valore con intervallo e può essere utilizzato dal renderer della complicazione per influenzare lo stile. (I0616b)
  • Abbiamo aggiunto il supporto sperimentale per l'elemento ColorRanges facoltativo a RangedValueComplicationData. Normalmente le complicazioni vengono visualizzate con colori scelti dal quadrante, ma a volte ComplicationDataSource è la posizione migliore per impostare i colori, ad esempio quando hanno un particolare significato semantico. Ad esempio, da rosso a blu per la temperatura. (I5153a)
  • Abbiamo aggiunto un suggerimento sperimentale drawSegmented a RangedValueComplicationData. Questo indica ai renderer di tracciare l'indicatore del valore con intervalli con segmenti, dove 1 segmento = 1 unità. (I7d7c1).

Correzioni di bug

  • Abbiamo aggiunto la possibilità di definire ComplicationSlotBounds in relazione a un sistema di coordinate dello schermo predefinito. (I0985d)

Versione 1.1

Versione 1.1.1

10 agosto 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.1 viene rilasciato. La versione 1.1.1 contiene questi commit.

  • Questa è una release per la correzione di bug e gli utenti della versione 1.1.0 sono invitati a eseguire l'upgrade.

Correzioni di bug

  • L'inizializzazione del quadrante è asincrona e se una complicazione viene ricevuta prima che il quadrante sia pronto, viene inserita nell'elenco pendingInitialComplications e applicata in un secondo momento. Purtroppo l'applicazione pendingInitialComplications è stata applicata troppo presto, il che significa che è stato previsto un intervallo di tempo durante l'inizializzazione del quadrante, in cui le complicazioni venivano comunque applicate a pendingInitialComplications e verrebbero ignorate. Il problema ora è stato risolto. Inoltre, questa patch corregge un bug per cui ComplicationRenderer tentava erroneamente di caricare i segnaposto in modo asincrono, cosa che non comportava l'aggiornamento dell'immagine della compilazione. Infine questa patch corregge un bug teorico per cui più pendingInitialComplications devono essere uniti. (0d03ba3)

  • Correggi il potenziale deadlock in InteractiveInstanceManager, dove getExistingInstanceOrSetPendingWallpaperInteractiveWatchFaceInstance ha tenuto la serratura più a lungo del necessario. In genere ci aspettiamo che engine.setUserStyle sia veloce, ma se per qualche motivo non lo è, potremmo ritrovarci con un deadlock/ANR. Questa patch rimuove il lavoro superfluo dalla serratura, eliminando il potenziale per un deadlock.(5a2adca)

  • Risolvi diversi problemi che hanno conservato WatchFaceService. A volte WakeLock può mantenere WatchFaceService e l'aggiunta di una chiamata release() risolve questo problema. Anche StateFlows può conservare WatchFaceService, annullando le correzioni di CoroutineScopes sottostanti.(fd48138)

  • Aggiungi timeout a awaitDeferredWatchFace* e correggi watchfaceOverlayStyle NullPointerException. In circostanze normali, questo non dovrebbe scadere, anche in seguito a una nuova installazione e in scenari DirectBoot in cui il carico della CPU è elevato. Abbiamo inoltre corretto un NPE se getWatchfaceOverlayStyle viene chiamato dopo il giorno close().(a4c3a5a)

Versione 1.1.0

15 giugno 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0 viene rilasciato. La versione 1.1.0 contiene questi commit.

Modifiche importanti dalla versione 1.0.0

Modifica migliorata:

  • Abbiamo aggiunto il supporto per gli schemi gerarchici, che consentono di scrivere una gerarchia di stili dalle UI degli editor. Ora puoi specificare icone separate da utilizzare nell'editor dei quadranti e dei companion.
  • È disponibile il supporto per l'attivazione per più istanze di un quadrante, ogni istanza ha un ID univoco disponibile su tutte le piattaforme API.
  • Ora puoi specificare nomi leggibili per ComplicationSlots da utilizzare negli editor.
  • Supporto sperimentale per lo stile dei "sapori", una selezione curata di stili che sarà visibile nell'editor companion.
  • Quando vengono caricate due istanze del quadrante orologio, è ora possibile condividere le risorse, risparmiando memoria
  • Quando selezioni una complicazione nell'editor del quadrante, il fornitore corrente è ora preselezionato.

Complicazioni migliorate:

  • Ora puoi specificare il ComplicationType per le origini dati primarie e secondarie, offrendo agli sviluppatori una maggiore flessibilità per l'esperienza immediata.
  • Abbiamo aggiunto ComplicationDataTimeline, che fornisce una sequenza di dati con limiti di tempo da inviare sul quadrante orologio, che può essere memorizzata nella cache e aggiornata automaticamente. Ad esempio, le previsioni meteo del giorno in vari orari o più eventi nel calendario imminenti.
  • Il valore ComponentName del fornitore di complicazioni fa parte di ComplicationData.
  • Ora le complicazioni vengono memorizzate nella cache per offrire un'esperienza migliore quando passi da un quadrante all'altro.

Altre modifiche:

  • Ora UserStyleSchema e ComplicationSlots possono essere definiti in XML. Questo semplifica la creazione del quadrante e consente di query sui metadati più veloci dal sistema.
  • I quadranti ora possono influenzare i colori utilizzati per il rendering dell'overlay di sistema.

Versione 1.1.0-rc01

18 maggio 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-rc01 viene rilasciato. La versione 1.1.0-rc01 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Abbiamo apportato alcune modifiche all'usabilità del supporto del formato XML per i quadranti, in modo da rendere più facile specificare ComplicationSlotBounds e supportare i riferimenti. La sperimentazione con la complicazione a livello perimetrale BoundingArc continua, eseguendo i passaggi fino a drawHighlight, anche se al momento non è consigliato l'utilizzo.

Modifiche alle API

  • Abbiamo aggiunto un sovraccarico sperimentale di drawHighlight che accetta un parametro BoundingArc. (I705f8)
  • Il file XML del quadrante ora supporta i riferimenti alle risorse. Ti consente di utilizzare le stesse costanti sia in XML sia nel codice. (I3ef61)
  • Abbiamo aggiunto la possibilità di definire ComplicationSlotBounds nei moduli center_x, center_y, size_x e size_y. Ora è anche possibile utilizzare unità diverse (dp) utilizzando i riferimenti alle risorse. (Iace98)

Correzioni di bug

  • Correggi runBlockingWithTracing che eseguiva attività nel contesto sbagliato.(4f595fe)
  • Rendi sincrono BaseEditorSession.close. Il problema con BaseEditorSession.close che è asincrono è che rilasciamo ComplicationDataSourceInfoRetriever troppo tardi per generare avvisi di spam in logcat. Probabilmente è stato innocuo, ma lo spam logcat è fonte di distrazione e dovrebbe essere evitato.(35a5308)

Versione 1.1.0-beta02

11 maggio 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-beta02 viene rilasciato. La versione 1.1.0-beta02 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Abbiamo aggiunto il supporto sperimentale per i nuovi tipi di ComplicationData, che non sono ancora pronti per l'uso, ma tieni d'occhio questa pagina.

Modifiche alle API

  • Abbiamo aggiunto BoundingArc, una classe sperimentale che descrive la geometria di un'area con complicazioni di bordo. Questo elemento è stato aggiunto a ComplicationSlot ed è stato spostato in ComplicationSlotState e WatchFaceMetadataClient. (I61a40)
  • Abbiamo aggiunto la possibilità di ereditare le impostazioni nel file XML UserStyleSetting. Ti permette di ridurre il livello di dettaglio e di condividere un'impostazione tra i quadranti. (Ief841)
  • Abbiamo aggiunto due nuovi tipi sperimentali di ComplicationData: ListComplicationData e ProtoLayoutComplicationData. Al momento non è supportato il rendering per nessuno di questi tipi e al momento WearOS non li riconosce se aggiunto a un file manifest ComplicationDataSource's. (I1811c)

Correzioni di bug

  • Correggi la serializzazione di tipo TimeLineEntry. Non stavamo serializzando il tipo TimeLineEntry, il che significava che TimeLineEntries memorizzato nella cache di tipo NoData sarebbe erroneamente interpretato come un tipo di complicazione padre che generava NPE quando si accedeva a campi obbligatori inesistenti. (55ffdf5).
  • Correggi un bug per cui setComplicationData ha eliminato i campi della sequenza temporale(fb392f5)
  • Corregge un bug per cui molto occasionalmente runBlockingWithTracing portava a un NPE(12ca62e)
  • Corregge un bug per cui a volte riceviamo ClassNotFoundException: android.support.wearable.complications.ComplicationText quando riceviamo una complicazione.(217942d9)
  • Correzione di un bug in GlesRenderer.backgroundThreadInitInternal in cui veniva chiamato solo onBackgroundThreadGlContextCreated se EGL14.eglCreateContext è stato chiamato. Corregge un altro bug per cui si verificava un glitch visivo nello screenshot causato da verticalFlip.(c674ad2)
  • Correggi il controllo della versione XML di WatchFaceService, poiché si stava caricando dal pacchetto sbagliato.(dfa06f3)
  • Il formato cavo segnaposto ora utilizza un bundle interno. Non vogliamo che i segnaposto interrompano i quadranti esistenti che potrebbero utilizzare il valore interno nascosto a.s.w.c.ComplicationData. In precedenza, il formato del cavo di un dato NoDataComplication memorizzava il segnaposto nei normali campi (problematico perché i vecchi quadranti avrebbero visualizzato la stringa segnaposto che non era destinata), ora invece utilizziamo un bundle interno per isolare completamente questo aspetto.(d5e7bd2)

Versione 1.1.0-beta01

20 aprile 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-beta01 viene rilasciato. La versione 1.1.0-beta01 contiene questi commit.

Modifiche alle API

  • Ora i metodi WatchFaceMetadataClient (getUserStyleSchema, getComplicationSlotMetadataMap, getUserStyleFlavors) e HeadlessWatchFaceClient.getUserStyleFlavors hanno deselezionato RuntimeEccezioni anziché WatchFaceException. (I0718a)
  • WatchFaceMetadataClient.WatchFaceException è stato spostato fuori dal corso per consentirne il riutilizzo. (I4e869).

Correzioni di bug

  • WatchFaceMetadataClient non si arresta in modo anomalo quando viene inviato un ComplicationSlotBounds parziale.(Iaafd)

Versione 1.1.0-alpha05

6 aprile 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-alpha05 viene rilasciato. La versione 1.1.0-alpha05 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Ora puoi capire quale origine dati ha inviato un ComplicationData ispezionando ComplicationData.dataSource. Alcuni quadranti potrebbero utilizzarlo per personalizzare la visualizzazione della complicazione. (I44a73)

Modifiche alle API

  • Renderer.CanvasRenderer e Renderer.GlesRenderer sono stati deprecati a favore di Renderer.CanvasRenderer2 e Renderer.GlesRenderer2, che supportano SharedAssets, che vengono trasmessi ai metodi di rendering. Per l'interoperabilità Java abbiamo introdotto ListenableCanvasRenderer2 e ListenableGlesRenderer2. (I31ffa)
  • Aggiunta la funzionalità @WatchFaceFlavorsExperimental per la definizione dei sapori: elenco preconfigurato di quadranti con stili applicati (I04dd0)
  • Renderer.sharedAssets ora è uno StateFlow e abbiamo rimosso i Renderer.SharedAssetsFactory inutilizzati (I12ac5)
  • UserStyleSchema.userStyleSettings non è più deprecato (Iba7e3)
  • Abbiamo aggiunto HeadlessWatchFaceClient.getUserStyleSchemaDigestHash, che consente a un HeadlessWatchFaceClient di evitare l'overhead relativamente basso del passaggio dello schema ad AIDL prima del calcolo dell'hash del digest. (I33597)
  • Abbiamo aggiunto isUserStyleSchemaStatic a WatchFaceMetadataClient, il che è valido solo se è possibile fare affidamento su UserStyleSchema per la modifica, a meno che l'APK del quadrante non venga aggiornato. (I45a3f)
  • Abbiamo aggiunto getDigestHash a UserStyleSchema, che calcola un hash digest dello schema. Questo può essere utilizzato per determinare in modo efficiente se UserStyleSchema è cambiato. (I2063d)
  • METADATA_KEY_DATA_SOURCE_DEFAULT_CONFIGURATION_SUPPORTED rinominato in METADATA_KEY_DATA_SOURCE_DEFAULT_CONFIG_SUPPORTED (I9ba5d)
  • UserStyleSetting.OnWatchEditorData è stato rinominato in UserStyleSetting.WatchFaceEditorData e contiene dati utilizzati esclusivamente dall'editor sul quadrante. (If3afb).

Versione 1.1.0-alpha04

9 marzo 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-alpha04 viene rilasciato. La versione 1.1.0-alpha04 contiene questi commit.

Modifiche alle API

  • ComplicationData aggiornato potrebbe non essere sempre disponibile (ad esempio, ComplicationData scaduto nella cache) quindi abbiamo esteso NoDataComplication con un segnaposto facoltativo ComplicationData e abbiamo aggiunto ComplicationText.PLACEHOLDER, MonochromaticImage.PLACEHOLDER, SmallImage.PLACEHOLDER, PhotoImage.PLACEHOLDER che possono essere utilizzati solo nel contesto di un segnaposto NoDataComplicationData. Se selezionati, il rendering di questi segnaposto è consigliato con caselle grigie/archi. (I6285d)
  • Abbiamo aggiunto ComplicationData.getNextChangeInstant, che indica il prossimo Istantaneo dopo l'Istantaneo di riferimento in cui qualsiasi campo della complicazione può cambiare. Viene utilizzato internamente per pianificare i frame per gli aggiornamenti della complicazione. Ad esempio, se un quadrante normalmente si aggiorna una volta al minuto, l'impostazione della complicazione del cronometro ne comporterà l'aggiornamento una volta al secondo. (I7ceb2).
  • Ora è possibile utilizzare EditorSession.watchFaceId a tutti i livelli API. Inoltre, il suo valore ora sarà sempre coerente con WatchState.watchFaceInstanceId. (I323b9)
  • L'API getPendingIntentForTouchEvent non è più necessaria poiché il problema di base è stato risolto nel framework, pertanto tutte le API correlate sono state rimosse. I quadranti non devono fare nulla di particolare per consentire l'attivazione di PendingIntents, anche se è stato premuto di recente il pulsante Home. (I1f2e8).
  • Abbiamo aggiunto RendererParameters.isForScreenShot, che sarà true se il rendering è per uno screenshot. Alcuni quadranti orologio dotati di animazioni devono saperlo per poter apportare modifiche e ottenere risultati ottimali. (I96d99)
  • Abbiamo aggiunto WatchFaceExceptionReason a WatchFaceException per contestualizzare cosa non ha funzionato. (I01d15)
  • ComplicationDataSourceService.onImmediateComplicationRequest è stato rimosso, ma è stato aggiunto ComplicationRequest.immediateResponseRequired per segnalare che il provider deve rispondere rapidamente (idealmente per rispondere entro 100 ms). Tieni presente che questa funzionalità è protetta dall'autorizzazione com.google.android.wearable.permission.USE_IMMEDIATE_COMPLICATION_UPDATE privilegiata. (Ie6b23)
  • Valore nulla aggiornato nel core e nell'appcompat per corrispondere a Tiramisu DP2 (I0cbb7)

Correzioni di bug

  • Ora l'app del quadrante si arresta in modo anomalo, con un'eccezione se la convalida dello schema non va a buon fine (Ia400f)

Versione 1.1.0-alpha03

9 febbraio 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-alpha03 viene rilasciato. La versione 1.1.0-alpha03 contiene questi commit.

Modifiche alle API

  • Abbiamo aggiunto il supporto sperimentale per gli schemi in stile gerarchico. Abbiamo aggiunto in androidx.wear.watchface.style.UserStyleSetting.Option una nuova proprietà, childSettings, che viene inizialmente utilizzata solo da ListOption. In questo modo, è possibile descrivere una gerarchia di stili per l'utilizzo da parte delle UI di Editor; lo stile UserStyle sottostante rimane invariato ed è ancora Map<String, ByteArray>. (Iaf6f4).
  • Abbiamo aggiunto WatchFace.OverlayStyle, che consente al quadrante di configurare il rendering dell'overlay di stato del sistema. (I8520d)
  • Abbiamo introdotto clearWithBackgroundTintBeforeRenderingHighlightLayer un nuovo parametro facoltativo del costruttore per CanvasRenderer (il valore predefinito è false). Se il valore è impostato su true, il canvas verrà cancellato con il colore di tinta di sfondo. (Ie01e5).
  • È stata aggiunta la chiave di metadati androidx.watchface.complications.datasource.DEFAULT_CONFIGURATION_SUPPORTED che consente alle origini dati delle complicazioni di indicare che possono fornire un valore predefinito senza alcuna configurazione (Icc0d4)
  • È comune che durante la modifica di un quadrante ci siano sia un'istanza interattiva che un'istanza headless. Per aiutarti a risparmiare memoria, abbiamo introdotto Renderer.SharedAssets, che consente a un renderer di un quadrante di condividere dati immutabili (ad esempio, texture e smoother) tra le istanze. GlesRenderer.setEglConfig e GlesRenderer.setEglDisplay sono deprecati, non è mai stato previsto che questi valori fossero configurabili e questo avrebbe portato a un comportamento indefinito. (I0d9e7).
  • Abbiamo aggiunto setNameResourceId e setScreenReaderNameResourceId (che fanno riferimento alle risorse stringa) a ComplicationSlot.Builder e i getter corrispondenti in androidx.wear.watchface.client.ComplicationSlotState. Ciò consente al sistema di recuperare i nomi delle complicazioni da utilizzare negli editor e negli screen reader. (If6c6a).
  • WatchfaceMetadataClient.getUserStyleSchema e getComplicationSlotMetadataMap ora lanciano WatchFaceException invece di RemoteException. (I86f11)
  • onSynchronousComplicationRequest e le funzioni correlate in ComplicationDataSourceService sono state rinominate in onImmediateComplicationRequest e così via... (I87ba0)
  • Gli editor dei quadranti hanno uno spazio sullo schermo molto inferiore rispetto agli editor associati, quindi ha senso supportare icone diverse per questi editor. Questa patch aggiunge OnWatchEditorData (al momento contiene solo un'icona) a tutte le impostazioni UserStyleSettings e, ove appropriato, alle relative classi Functions. (If1886)
  • Abbiamo aggiunto @JvmOverloads al costruttore di AscoltaableGlesRenderer per una migliore interoperabilità Java. (I2974a)

Correzioni di bug

  • Il costruttore di ListenableGlesRenderer è ora contrassegnato correttamente come @Throws(GlesException::class) e ora è possibile estendere questa classe in Java. (Iac6d0)
  • Corregge il bug relativo a PhotoImageComplicationData tapAction non gestito correttamente (I1cc30)

Versione 1.1.0-alpha02

12 gennaio 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-alpha02 viene rilasciato. La versione 1.1.0-alpha02 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Per facilitare il debug e i test, ComplicationData e le sottoclassi correlate ora hanno sostituito i metodi hashcode, Uguas e toString, rendendoli più semplici da utilizzare.

Modifiche alle API

  • I metodi WatchfaceMetadataClient generano ancora una volta RemoteExceptions, ove appropriato, consentendo al codice client di individuare più facilmente gli errori dal quadrante. (I78785)
  • ComplicationData e le sottoclassi ora hanno hashcode, equals e toString. (I24bc6).

Versione 1.1.0-alpha01

15 dicembre 2021

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.1.0-alpha01 viene rilasciato. La versione 1.1.0-alpha01 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

  • Ora UserStyleSchema e ComplicationSlots possono essere definiti in XML. Questo semplifica la creazione del quadrante. Inoltre, le query WatchFaceMetadataClient sono più veloci perché non deve essere associato al servizio per ottenere i metadati. WatchFaceMetadataClient e ListenableWatchFaceMetadataClient non sono più sperimentali e diventeranno parte dell'API stabile. Il sistema sarà in grado di supportare facoltativamente più istanze di un quadrante, ciascuna con opzioni di stile distinte definite dall'utente. Questi dati saranno visibili nel selettore dei quadranti. Per attivare questa funzionalità, un quadrante deve includere il seguente tag di metadati nel file manifest.

        <meta-data
            android:name="androidx.wear.watchface.MULTIPLE_INSTANCES_ALLOWED"
            android:value="true" />
    
  • Alcuni quadranti hanno uno stato che non viene acquisito in UserStyle. Per supportare questa e più istanze, l'ID istanza del quadrante è ora disponibile tramite WatchState.watchFaceInstanceId.

  • ComplicationData viene ora memorizzato nella cache per consentire la visualizzazione delle complicazioni immediatamente dopo il caricamento. A volte ComplicationData viene memorizzato nella cache dal sistema e talvolta è serializzato dalle librerie di quadranti. Una volta serializzata, qualsiasi operazione tapAction associata andrà persa, in questo caso ComplicationData.tapActionLostDueToSerialization restituirà true e il quadrante dovrebbe visualizzare la complicazione in modo diverso (ad esempio se non selezionabile o semitrasparente) per indicare che non può essere toccata. Il sistema invierà il codice ComplicationData aggiornato con tapAction il prima possibile.

  • Alcuni ComplicationData non devono essere memorizzati nella cache per molto tempo. A supporto di questa funzionalità, abbiamo aggiunto una funzionalità più generale ComplicationDataTimeline. Può essere utilizzato per fornire una sequenza di ComplicationData con vincoli temporali da caricare sul quadrante, che può essere memorizzata nella cache e aggiornata automaticamente. Ad esempio, le previsioni meteo del giorno in vari orari o più eventi nel calendario imminenti. ComplicationRequestListener è stato esteso con un nuovo metodo onComplicationDataTimeline che puoi utilizzare per restituire questi dati.

  • DefaultComplicationDataSourcePolicy è stato esteso in modo che tu possa specificare ComplicationType per le origini dati principali e secondarie.

  • Abbiamo aggiunto il supporto per i fornitori di complicazioni sincroni in cui la complicazione viene aggiornata con una frequenza maggiore del normale, fino a una volta al secondo quando il quadrante è visibile e non atmosferico. Nota:i provider di complicazioni sincrone potrebbero avere un utilizzo limitato a causa di problemi di pressione della memoria.

  • È probabile che le modifiche a PendingIntentTapListener vengano annullate perché abbiamo risolto il problema di fondo (non è possibile per il quadrante avviare attività per 5 secondi dopo aver premuto il pulsante Home) nel framework.

Modifiche alle API

  • ComplicationData.isCached è stato modificato in tapActionLostDueToSerialization, il che è più utile per determinare se l'area della complicazione deve essere visualizzata in modo diverso per indicare che non può essere toccata. (I6de2f)
  • Elemento ComplicationDataTimeline aggiunto alla raccolta wear-complication-data-source. Può essere utilizzato per fornire una sequenza di ComplicationData con vincoli temporali da caricare sul quadrante, che può essere memorizzata nella cache e aggiornata automaticamente. Ad esempio, le previsioni meteo del giorno in vari orari o più eventi nel calendario imminenti. ComplicationRequestListener è stato esteso con un nuovo metodo onComplicationDataTimeline che puoi utilizzare per restituire questi dati. È disponibile un nuovo wrapper kotlin SuspendingTimelineComplicationDataSourceService per la sospensione dei servizi di origine dati. (Idecdc)
  • PendingIntentTapListener e WatchFaceControlClient.getPendingIntentForTouchEvent aggiunti. Questo può aiutare i quadranti che devono lanciare intent in risposta ai tocchi per aggirare un problema in cui il framework blocca l'avvio di nuove attività per 5 secondi dopo aver premuto il pulsante Home. (I98074)
  • È stata introdotta una cache ComplicationData per ogni quadrante. Lo scopo è consentire al quadrante di visualizzare i valori dei dati delle ultime complicazioni note al momento del caricamento fino a quando il sistema non ha avuto la possibilità di aggiornarli. Esiste un nuovo metodo API WatchFaceControlClient.hasComplicationCache destinato agli OEM. Ciò può influenzare la strategia del sistema per l'invio di complicazioni a un quadrante. Inoltre, ComplicationData ha una proprietà isCached e si consiglia di visualizzare le complicazioni memorizzate in modo diverso poiché tapAction non può essere memorizzato nella cache e sarà null in una complicazione memorizzata nella cache. (I404b0)
  • L'ID istanza del quadrante è ora disponibile tramite WatchState.watchFaceInstanceId. Non è necessario utilizzare questa opzione per la maggior parte dei quadranti, ma se esiste uno stato per quadrante che non è memorizzato nello schema, questa è la chiave da utilizzare per identificare l'istanza del quadrante. A supporto di ciò, ora puoi fornire un ID quando chiami il numero WatchFaceControlClient.createHeadlessWatchFaceClient. (I1ff98)
  • Estensione di DefaultComplicationDataSourcePolicy estesa con la possibilità di impostare il valore ComplicationTypes predefinito per il fornitore principale, secondario e per il fornitore di sistema di riserva. L'API ComplicationSlot.defaultDataSourceType è deprecata. (If0ce3)
  • Ora ComplicationSlot.configExtras è modificabile e può essere aggiornato prima di chiamare il numero EditorSession.openComplicationDataSourceChooser(). (I6f852)
  • WatchFace.setComplicationDeniedDialogIntent e setComplicationRationaleDialogIntent aggiunti. Questi intent vengono avviati per mostrare una finestra di dialogo di motivazione prima di richiedere le autorizzazioni per la complicazione e un'altra finestra di dialogo che spiega che è necessaria l'autorizzazione per le complicazioni quando si prova a modificare una complicazione quando le autorizzazioni sono state negate (il selettore del provider non si aprirà, quindi la finestra di dialogo è necessaria). (I3a29c).
  • Ora UserStyleSchema e ComplicationSlots possono essere definiti in XML. Questo semplifica la creazione del quadrante e velocizza le query WatchFaceMetadataClient in quanto non devono essere associate al servizio per ottenere i metadati. (I85bfa)
  • È stato aggiunto InteractiveWatchFaceClient.supportsPendingIntentForTouchEvent in modo che un client possa determinare se un quadrante supporta getPendingIntentForTouchEvent. (I0b917)
  • WatchFaceMetadataClient e ListenableWatchFaceMetadataClient non sono più sperimentali. e, se possibile, possono essere utilizzati per ottenere in modo efficiente i metadati del quadrante, senza aprire un raccoglitore al quadrante. (Ibb827)
  • Aggiunto il supporto per i fornitori di complicazioni sincrone in cui la complicazione viene aggiornata a una frequenza maggiore del normale, fino a una volta al secondo quando il quadrante è visibile e non atmosferico. Per utilizzarlo, il fornitore deve includere un nuovo tag di metadati androidx.wear.watchface.complications.data.source.SYNCHRONOUS_UPDATE_PERIOD_SECONDS nel file manifest e sostituire onSynchronousComplicationRequest. A seconda della natura dell'origine dati, potrebbe anche essere necessario eseguire l'override di onStartSynchronousComplicationRequests e onStopInteractiveComplicationRequests per ricevere notifiche quando la complicazione entra ed esce dalla modalità interattiva. (I8fe9d)

Versione 1.0

Versione 1.0.1

9 febbraio 2022

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.0.1 viene rilasciato. La versione 1.0.1 contiene questi commit.

Correzioni di bug

  • Corregge il bug relativo a PhotoImageComplicationData tapAction non gestito correttamente (I1cc30)

Versione 1.0.0

1° dicembre 2021

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.0.0 viene rilasciato. La versione 1.0.0 contiene questi commit.

Funzionalità principali della versione 1.0.0

Il pacchetto androidx.wear.watchface è la nuova raccolta consigliata per lo sviluppo di quadranti WearOS. Ha una serie di nuove funzionalità rispetto alla precedente libreria di assistenza per dispositivi indossabili.

  • Lo stile dell'utente (ad esempio per modificare la tavolozza dei colori, lo stile delle lancette, l'aspetto delle indicazioni dei orari e così via) è supportato direttamente dalla raccolta (vedi androidx.wear.watchface.style). Ora è molto più semplice sviluppare un editor per i quadranti su androidx.wear.watchface.editor e il quadrante può essere modificato dall'app complementare di sistema senza dover scrivere codice aggiuntivo.
  • Best practice integrate. La raccolta genera automaticamente etichette dei contenuti dello screen reader per le complicazioni (puoi anche aggiungerne di personalizzate) e la frequenza fotogrammi diminuisce automaticamente quando la batteria è in esaurimento e non si ricarica per aumentare la durata della batteria.
  • È necessario meno codice per sviluppare un quadrante, soprattutto per le complicazioni in cui gran parte del boilerplate è stato spostato nella libreria.

Correzioni di bug

  • Correggi EditorSession.userStyle.compareAndSet (I6f676)
  • Risolvere il problema dei ritardi molto brevi del quadrante (Iffb97)
  • Invia InteractiveWatchFaceImpl.onDestroy nel thread dell'interfaccia utente (I83340)
  • Risolvere diversi problemi relativi ai ricevitori di trasmissioni (I7d25f)

Versione 1.0.0-rc01

3 novembre 2021

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.0.0-rc01 viene rilasciato. La versione 1.0.0-rc01 contiene questi commit.

Correzioni di bug

  • Correggi il dump() (chiamato da adb shell dumpsys) che si è interrotto dalle migrazioni dei flussi. (087cf9e).

  • Assicurati che i valori writeDirectBootPrefs siano ordinati correttamente. Vogliamo che writeDirectBootPrefs venga eseguito sempre dopo initStyleAndComplications altrimenti rischiamo di ritardare l'init del thread dell'interfaccia utente.(37650ac)

  • Assicurati che Renderer.onDestroy sia chiamato. Nello scenario in cui il renderer è stato creato ma l'inizializzazione WF non è stata completata e viene chiamato Engine.onDestroy, dobbiamo chiamare Renderer.onDestroy. (f9952dc)

  • Ottimizzazione/correzione diBatteriaBasso AndNonRicarica. Questa patch sposta in anticipo la configurazione iniziale di isBatteryLowAndNotCharging, il che significa che può essere eseguita in parallelo con createWatchFace. Inoltre, ora ascoltiamo ACTION_POWER_DISCONNECTED. (ddffd80

  • InteractiveWatchFaceClientImpl.isConnectionAlive deve essere false dopo la chiusura (ab9774e)

Versione 1.0.0-beta01

27 ottobre 2021

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.0.0-beta01 viene rilasciato. La versione 1.0.0-beta01 contiene questi commit.

Versione 1.0.0-alpha24

13 ottobre 2021

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.0.0-alpha24 viene rilasciato. La versione 1.0.0-alpha24 contiene questi commit.

Modifiche alle API

  • I corsi nel pacchetto androidx.wear.watchface.complications sono stati spostati in un nuovo progetto wear:watchface:watchface-complications. Tieni presente che non puoi includere questa libreria e qualsiasi versione alpha precedente di wear:watchface:watchface-complications-data perché riceverai errori relativi ai corsi duplicati. (I97195)
  • Renderer.dump è stato rinominato in Renderer.onDump ed è stato annotato con @UiThread. (I44845)
  • InteractiveWatchFaceClient.addWatchFaceReadyListener è stato rinominato in addOnWatchFaceReadyListener e removeWatchFaceReadyListener è stato rinominato in removeOnWatchFaceReadyListener. (I48fea).
  • EditorSession getComplicationsPreviewData e getComplicationsDataSourceInfo non sono più funzioni di sospensione, ma sono proprietà StateFlow<> il cui valore inizialmente è null. In AscoltaableEditorSession, getListenableComplicationPreviewData e getListenableComplicationsProviderInfo sono stati rimossi a favore dei nuovi oggetti StateFlow<> della classe base. Se devi ascoltare le modifiche nel codice Java, potresti utilizzare androidx.lifecycle.FlowLiveDataConversions.asLiveData per convertirlo in LiveData<>. (Ic5483)

Versione 1.0.0-alpha23

29 settembre 2021

androidx.wear.watchface:watchface-*:1.0.0-alpha23 viene rilasciato. La versione 1.0.0-alpha23 contiene questi commit.

Nuove funzionalità

Ora la libreria di quadranti è un singolo gruppo di librerie. Di conseguenza, le librerie sono state spostate e dovrai aggiornare le importazioni di Gradle nel seguente modo:

Vecchia Novità
androidx.wear:wear-complications-data androidx.wear.watchface:watchface-complications-data
androidx.wear:wear-complications-data-source androidx.wear.watchface:watchface-complications-data-source
androidx.wear:wear-watchface androidx.wear.watchface:watchface
androidx.wear:wear-watchface-complications-rendering androidx.wear.watchface:watchface-complications-rendering
androidx.wear:wear-watchface-client androidx.wear.watchface:watchface-client
androidx.wear:wear-watchface-client-guava androidx.wear.watchface:watchface-client-guava
androidx.wear:wear-watchface-data androidx.wear.watchface:watchface-data
androidx.wear:wear-watchface-editor androidx.wear.watchface:watchface-editor
androidx.wear:wear-watchface-editor-guava androidx.wear.watchface:watchface-editor-guava
androidx.wear:wear-watchface-guava androidx.wear.watchface:watchface-guava
androidx.wear:wear-watchface-style androidx.wear.watchface:watchface-style

Modifiche alle API

  • Esegui la migrazione delle librerie separate del quadrante e delle complicazioni di androidx.wear in un gruppo di librerie androidx.wear.watchface. (b25f3c0).
  • È stato aggiunto EditorRequest.canWatchFaceSupportHeadlessEditing per comunicare a un cliente se un editor del quadrante supporta l'editing headless. Nota che ci saranno alcuni falsi negativi perché il supporto è stato aggiunto in asop/1756809, ma restituirà il valore corretto per tutti i quadranti futuri. (ca55590)
  • Il renderer ora ha un metodo dump() che può essere ignorato per aggiungere dati personalizzati alle informazioni generate dal servizio di attività dumpsys della shell ABD WatchFaceService. (95235f9)
  • InteractiveWatchFaceClient.addWatchFaceReadyListener ora specifica prima l'esecutore. (563ac2f)
  • StateFlowCompatHelper è stato rimosso. Usa invece asLiveData (androidx.lifecycle.asLiveData). (bd35d3)
  • CurrentUserStyleRepository.userStyle non è più modificabile. (I44889)
  • WatchFaceReadyListener è stato rinominato in OnWatchFaceReadyListener. (Ic12a9)

Correzioni di bug

  • InteractiveInstanceManager.deleteInstance per chiamare onDestroy. Questa operazione è necessaria per garantire che InteractiveWatchFaceImpl riceva i garbage collection.(fce4af8, b/199485839)